Filologia mediolatina (M. Bellina)
La FEF, nel contesto di un articolato programma di promozione degli studi sulla cultura medievale, bandisce il Premio «Maurizio Bellina» per una tesi (di laurea magistrale o di dottorato, ad anni alterni) dedicata alla letteratura e alla filologia latina medievale. Il premio è conferito in omaggio al figlio della sorella di Ezio Franceschini, la signora Anna Maria, e nel ricordo di lei.
 
Il Premio, di € 2.500,00 lordi, è destinato a una tesi discussa nei due anni solari precedenti a quello del bando.
Per l'anno 2022 il Premio sarà destinato a una tesi di dottorato discussa negli anni solari 2020 o 2021 al termine di un corso di durata non superiore a 4 anni.

 
pdf.pngBando V premio Bellina 2022 - scadenza 15 giugno 2022 Download (downloads: 135)  
 
 

Albo
 

IV edizione (2010)
Antonella Maria Rita Tedeschi (Università di Catania), Ecbasis Cuiusdam Captivi per Tropologiam. Introduzione, Traduzione e Commento (Tesi di dottorato)
 
III edizione (2006), ex aequo
Francesca Sara D’Imperio (Università di Lecce), Alcuino di York, Expositio in Ecclesiasten. Studio della tradizione manoscritta (Tesi di dottorato)
 
Patrizia Stoppacci (Corso di Perfezionamento postuniversitario in Filologia e Letteratura Latina Medievale SISMEL/FEF), La tradizione manoscritta dell’Expositio psalmorum di Cassiodoro (Tesi di dottorato) 
 
II edizione (2003) 
Marta Romano (Università di Firenze), L’Ars Amativa di Raimondo Lullo, studio ed edizione critica (Tesi di dottorato)
 
I edizione (1998) 
Borsa di studio per ricerche di filologia e letteratura latina medievale «Maurizio Bellina»
Valentina Lunardini, Per l’edizione di alcune lettere del Lessico di Gualtiero d'Ascoli